Come funziona

C’è aria nuova nel mondo della pubblicità. È quella portata dall’entusiasmo dei tantissimi automobilisti Spot&Go, che dal 2017 hanno dato vita a una vivace community, attiva nella vita reale e nel web.

Oggi Spot&Go è molto di più. È un sistema virtuoso di sharing economy, che conta già migliaia di aderenti in tutta Italia. Sono loro il valore primario del progetto, poiché costituiscono un gruppo di acquisto che attrae investitori: un insieme di persone motivate, contente di diventare ambassador di marchi, servizi e prodotti, consigliandoli alla loro cerchia di familiari, amici e conoscenti, attraverso i propri account sui social network.

Per entrare nella community GoWeGo e avere accesso a promozioni, sconti e benefit esclusivi, basta candidarsi e attendere di sapere da Spot&Go se si possiedono le giuste caratteristiche per diventare ambassador degli inserzionisti:

  • disporre di un’auto bianca (semi-nuova e già in possesso oppure nuova di prossimo acquisto);
  • essere attivi sui social network;
  • risiedere in una delle zone in cui sono presenti inserzionisti interessati al pubblico della community e all’attività di promozione pubblicitaria dei suoi membri.

Chi sarà selezionato come ambassador potrà sottoscrivere un contratto in base al quale Spot&Go s’impegnerà a versargli ogni mese un contributo di importo pari a 270,00 euro per 60 mesi. In cambio, l’automobilista dovrà accettare di fotografare la sua auto con sopra dei pannelli pubblicitari amovibili e veicolare le foto sui social network, accompagnandole con testi promozionali.

Chi vuole veicolare un messaggio pubblicitario in maniera efficace e fidelizzare un gruppo d’acquisto sempre più consistente potrà farlo sottoscrivendo con Spot&Go un contratto di advertising, che permetterà al proprio prodotto o servizio di essere proposto in maniera appetibile al circuito della community.

L’automobilista è l’autentico protagonista dell’intero progetto. Spot&Go lo retribuirà per la sua azione di promozione pubblicitaria, trasformando l’acquisto della sua nuova auto bianca (o il suo precedente possesso) in un’esperienza in grado di procurargli molteplici vantaggi. L’inserzionista, invece, avrà nell’automobilista un prezioso alleato per la diffusione della propria comunicazione pubblicitaria e la fidelizzazione di un numero sempre crescente di nuovi clienti.

Scopri come entrare nel mondo dell’auto che rende                Scopri come diventare inserzionista